Blitz for Eyes Store

RAY-BAN, GLI OCCHIALI IMPRESCINDIBILI

Ray-Ban, gli occhiali più ispirazionali che ci siano. Nati da un concetto originale che era quello di fornire agli aviatori americani l’occhiale migliore per i loro occhi, gli occhiali Ray-Ban nel tempo sono diventati una vera icona indossati da molteplici celebrità fino a diventare gli occhiali per eccellenza che tutti vogliono indossare. Possedere (almeno!!!) un paio di occhiali Ray-Ban è un passaggio imprescindibile per ogni fashionista che si rispetti ma anche per chi si avvicina al mondo degli occhiali da sole.

 

L’INVENZIONE DEGLI OCCHIALI RAY-BAN AVIATOR

Gli occhiali da sole Ray-Ban Aviator devono la loro invenzione e il loro primo, fortissimo successo all’aviazione americana e al suo rapido sviluppo a partire dagli anni ’30, quando il miglioramento delle tecnologie dell’epoca permise ai piloti di viaggiare più distante, più in alto, più veloce. Questo però comportava un problema, che solo l’occhiale più giusto avrebbe potuto risolvere.

Ad alte quote e ad alte velocità i piloti aerei erano esposti a problemi della vista quali riflessi, abbagli, mal di testa e malesseri vari. Questo naturalmente riduceva la loro abilità di essere operativi al meglio nelle condizioni che essere un pilota d’aviazione imponeva.

Nel 1936, quindi, il Generale John McCready in seguito ad un volo in mongolfiera dove riscontrò problemi di visione concepì l’idea di un paio di occhiali con lenti scure che in quanto tali avrebbero potuto permettere di proteggere i suoi occhi, senza però negargli la vista di ciò che lo circondava. Fermamente convinto della sua idea, McCready contattò la compagnia Bausch & Lomb per far sì che dessero vita alla sua idea di occhiali. Dopo una serie di occhiali e lenti sperimentali, nasce il prototipo degli occhiali Aviator, con montatura di acetato e lenti verdi. Siamo oramai a cavallo del 1937, che porterà lo sviluppo di tali occhiali ad un livello successivo: verrà infatti introdotta la montatura di metallo.

 

DA ANTI-RIFLESSO A RAY-BAN

Siamo nel 1937 e per rendere gli occhiali ancora più appetibili non bastava più l’etichetta anti-riflesso. Serviva un nome! Nasce quindi l’iconico brand Ray-Ban. E il resto, come si suol dire, è storia.

Il successo dei Ray-Ban Aviator ben presto va oltre i piloti che li indossavano. In breve tempo anche gli ufficiali di alto rango cominciarono a farne sfoggio, per mostrare quanto potesse essere forte e glamorous lo stile di vita militare. In breve tempo apparvero sui giornali foto di militari e alti ufficiali con i loro Ray-Ban Aviator e da lì cominciò la scalata verso la fama e il successo del brand. Nel giro di pochi anni, gli occhiali da sole Ray-Ban vennero adottati in gran numero anche fuori dalle forze militari, in quanto da subito i benefici di tali occhiali apparvero evidenti a chi lavorasse o facesse sport all’aperto.

 

 

RAY-BAN, WAYFARER: DAGLI ANNI ’50 IN POI I RAY-BAN SEMPRE PIU’ ICONA POP

Siamo negli anni ’50, finito il pesante clima post-bellico, inizia una nuova era piena di glamour. Nonostante gli Aviator andassero ancora forte, B&L decidono che è ora di puntare sui nuovi materiali sintetici e dare un nuovo appeal ai propri design. E’ così che nel 1952 appaiono i Ray-Ban Wayfarer.

Montatura in acetato, moderna e spigolosa, lenti a forma di mandorla, un look pericolosamente modaiolo e imprevedibile.

Impossibile per le star di Hollywood resistergli ed è così che delle vere icone universali quali James Dean nel 1955 in “Gioventù Bruciata” e successivamente Audrey Hepburn in “Colazione da Tiffany” abbracciano i Ray-Ban Wayfarer nei loro film e li portano sui grandi schermi.

 

RAY-BAN E LE SUPERSTAR

Dagli anni ’50 in poi gli occhiali da sole Ray-Ban sono sempre andati a braccetto con le star del cinema e le grandi personalità. Impossibile dimenticare personaggi quali:

  • Bob Dylan in tutta la sua carriera
  • Peter Fonda in Easy Rider nel 1969
  • Robert Deniro in Taxi Driver nel 1976
  • Dan Aykroyd e John Belushi in Blues Brothers nel 1980
  • Michael Jackson in tutta la sua carriera
  • Tom Cruise in Top Gun nel 1986
  • Will Smith e Tommy Lee Jones in Men in Black nel 1997

E molte altre superstar ancora fino ai giorni nostri con grandi nomi di spicco quali Beyonce, Jennifer Aniston, Johnny Depp e molti altri ancora.

Una vera e propria escalation di popolarità nel tempo, dove l’occhiale da sole Ray-Ban ha fatto da padrone, diventando imprescindibile per ogni celebrità che volesse essere ritenuta tale e per ogni fan che volesse stare al passo coi tempi e con la moda. E tu cosa aspetti? Ti abbiamo convinto? Siamo sicuri di sì! Vieni a trovarci nei nostri Centri Ottici Blitz e prova gli occhiali da sole Ray-Ban che più ti si addicono, con lenti polarizzate e/o graduate. I nostri tecnici saranno al tuo servizio per aiutarti nella scelta e nella messa a punto dell’occhiale che fa per te.

 

ORA CHE TI ABBIAMO CONVINTO … TI DIAMO ANCORA DI PIU’

Noi di Blitz vogliamo che il tuo look sia sempre al top. Anche in spiaggia.

Solo nei nostri Centri Ottici, fino al 31 luglio, acquista un paio di occhiali da sole Ray Ban con lenti sole correttive e firmate Ray Ban, per ricevere immediatamente in regalo il kit da spiaggia Blitz. Per essere al top anche al lago o al mare… abbiamo creato per te un kit in regalo davvero divertente composto da:

 

  • La borsa: cotone 100%, forma vintage e colori POP. Il must have per te: comodo e colorato.
  • La borraccia: le tue bevande protette dal caldo nei tuoi momenti di relax. In color acciaio per un look contemporary.
  • Il frisbee: se non sai star fermo neanche in vacanza… ci abbiamo pensato noi!

Si parte per un giorno, un week end o le ferie… importante essere al top. Sempre.

E i tuoi occhiali contro i raggi UV? Ray Ban ovviamente con lente firmata… adesso anche con correzione!

 

 

Condividi su:

Articoli correlati

blitz-for-eyes-centri-ottici-in-ticino-valentino-rossi-occhiali-oakley-latch
Binocoli-ZEISS-Centri-Ottici-Blitz-for-Eyes